Se non torna la femmina del porcospino

Leonardo Gazzola
adattamento dall'”Otello” di Shakespeare a cura e per la regia di Leonardo Gazzola

Trama

Che Shakespeare trascenda tempi e luoghi, è risaputo. Tuttavia, è sempre piacevole lasciarci sorprendere dalle situazioni in cui scopriamo possano capitare le vicende che il Bardo ha lasciato ai posteri. Otello si aggira questa volta in una lavanderia milanese. Oggi come allora scoppiano i drammi dell’invidia e della gelosia: intrighi e passioni si snodano tra un tamburo di lavatrice, una Settimana Enigmistica e un libro contabile. Gli umori di Shakespeare appaiono inaspettati ora qui, ora là; sotto forma di testo, di linguaggio, di citazione geografica, o di teatro nel teatro. Quasi come se la grande massa drammatica originale volesse emergere attraverso le maglie della griglia moderna che le si è voluto imporre.

Con

Marion Andrieux, Tristan Becker, Samuele Colombo, Maria Franco, Maria Micalizio, Marco Piana, Luca Vignolo.

Durata

60 minuti

Debutto

2012

Riprese

2021

Portato in scena anche da

Emanuele Mazza, Davide Moussa, Alessandro Palazzo, Federica Pappolla, Ludovica Raja, Chiara Rizzi, Giuseppe Romano

Scheda Tecnica

N° Attori: 7
N° Tecnici: 2
Durata: 60 min
Montaggio: 5h senza set sistema luci
Smontaggio: 40′ senza set sistema luci
– Esigenze di rappresentazione:
Preferenza ambiente chiuso, ma rappresentabile anche all’aperto purché si possa recitare a viva voce e sia garantita l’assenza di transito spettatori/ passanti a spettacolo iniziato.
– Esigenze tecniche:
SPAZIO SCENICO: palcoscenico o par terre di superficie minima 16 mq.
Visibilità attori a livello terra
Fondali possibilmente neri
SUONO: sistema di amplificazione e lettore CD.Segnalare l’assenza.
Nel caso di ampi spazi all’aperto si richiedono microfoni panoramici (fucili o tartarughe) per il palco.
LUCI: possibilità di fissare luci sopra, davanti, dietro e ai lati dello spazio scenico.
Mixer con minimo 8 canali e 12 fari
Potenza max. (per uno spazio fino a 40mq.) 6 KW.
Regia luci NON dietro al palco.

Altre storie

Lo scrittore drammaturgo nigeriano, primo Premio Nobel africano nel 1985, emana ciò che sente a prescindere dai pregiudizi inevitabili che lo hanno circondato In questa riscrittura...

Cosa succede a un pacifico cittadino quando per caso cade tra le lame del sistema giudiziario italiano? Con un linguaggio quasi comico, in perfetto stile peninsulare, una vicenda...

Dove Siamo

Via Lambrate, 11,
20131
Milano MI

Associazione MaiSentiti

@MaiSentiti2021
P.IVA:97238340158

Progettato e sviluppato da COMM STUDIO

Scarica il nostro Statuto
Privacy & Cookie Policy