CHI CI HA
MAI SENTITI?

Nasciamo nel 1999 per volontà dei soci fondatori Bergamino, Dufour, Riboldi, Rigoli, Scardino e di Leonardo Gazzola, regista italiano formatosi in Africa subsahariana, già fondatore di Mascherenere e direttore di 9 edizioni dell’Altrofestival, con l’obiettivo di dar vita a un ibrido tra una scuola e una compagnia e di proporre un teatro per tutti.
25 anni e 200 allievi dopo, il nostro atelier resta fedele alla stessa formula, ma nel frattempo siamo diventati 60 attori più o meno stabili, che ogni stagione allestiscono 7 spettacoli più una dozzina di date, tra repliche e iniziative culturali, nel corso dell’anno.

LA ROCCA

Nel 2013 abbiamo inaugurato il nostro spazio per residenze teatrali nella seicentesca Rocca di San Giorgio Piacentino, che viviamo in weekend di prove intensive per rodare gli allestimenti più impegnativi o approfondire tecniche espressive come il Corpo Comico, le Stanze del Sé, il Corpo Onirico, il Canto applicato alla Scena, il Corpo Storico, …
Ma la Rocca nasconde anche un tesoro: tra le sue mura, infatti, sono custoditi anche i 50mq di Magazzino MaiSentito: un archivio di quasi 3.000 costumi e oggetti di scena a disposizione dei nuovi spettacoli.

IL CAMERUN

Dal 2015 organizziamo con la collaborazione di Associazione Bena Zingui uno stage estivo di 20 giorni, un viaggio teatrale di scoperta aperto a chiunque desideri cimentarsi direttamente con linguaggi e tecniche espressive del teatro africano e voglia portare in scena uno spettacolo per il pubblico locale.
Negli ultimi viaggi abbiamo dato vita a  Les trois jeunes gens et la fille du Kaiser (2023) La machine à bisous (2018) e La foret sacrée (2015)

CIECHI (durata 50 min.)
da Herberth George Wells

con: Marion Andrieux, Samuele Colombo, Maria Franco, Luca Gallina, Maria Micalizio,
Laura Rapino, Luca Vignolo

alla chitarra, Marco Piana

musiche: Inti Illimani, Wakambo

costumi e oggetti: Atelier MaiSentiti

luci: Manrico Luzzani

regia di Leonardo Gazzola

Teatro Bello, Milano

Cieco! Non vedente… Cosa significa al di là della differenza fisica con “i più”? In una valle chiusa tra
monti inaccessibili, vi è un popolo nascosto al resto dell’umanità e dimenticato dal tempo. Da
generazioni, questo popolo ha perso la vista, tanto da non riuscire più a capire cosa significhi la parola
“vedere”. Che succede se in questa valle capita qualcuno proveniente dal mondo di fuori? Si dice che
nel paese dei ciechi, l’orbo sia re. Ma chi è il cieco e chi il veggente? Una risposta fatta di parole,
gesti, suoni alla scoperta della “assoluta relatività” dell’Universo.

L'ORGANIGRAMMA

Il Consiglio Direttivo che affianca il Direttore Artistico Leonardo Gazzola è formato dal Presidente Emanuele Mazza, dal Vice-Presidente Matteo Sciacca, dalla Segretaria Martina Galli, dal Tesoriere Gabriele Armetta, dalla Responsabile della Comunicazione Chiara Felici e dal Presidente Onorario Filippo Rigoli. 
Contribuiscono alla gestione dell’Atelier i Capigruppo Federica Gardella, Davide Moussa, Rebecca Gazzola, Luca Gallina, Martina Grippa, Maddalena Lobbia e Giuseppe Guerra e anche i docenti del Corso Propedeutico Lorenzo Battista, Davide Moussa, Alessandro Palazzo e Matteo Sciacca.

COSA FACCIAMO

IMPARARE TEATRO
FACENDO TEATRO

Niente saggi o comparsate. I MaiSentiti rispondono a chi intende il Teatro come una palestra di vita da condividere e cerca un (per)corso che si concretizzi in scena. L’Atelier propone di lavorare su di sé attraverso la responsabilità collettiva di uno spettacolo,
vero volano della formazione, garantendo a ogni membro di dare il suo contributo attivo.


LAVORARE SUL SERIO SENZA PRENDERSI SUL SERIO

Anche se il nostro orizzonte resta amatoriale, serietà e preparazione nel lavoro sono una discriminante per aderire al processo di incubazione della qualità che cerchiamo.
Al tempo stesso, da noi non trovano spazio pose altezzose e personalismi vanesi; per quello bastano (e avanzano!) le numerose accademie sparse sul territorio nazionale.

ALLENARE LA LINGUA, SPERIMENTARE LINGUAGGI


Sulle spalle 70 titoli che mescolano Classici del Teatro Antico rivisitati e della Tradizione africana con Testi Contemporanei, alla cui gestazione hanno contribuito anche professionisti come la trainer Paola Tortora, i danzatori Delma Pompeo e Pegas Ekamba, l’attrice Milvys Lopez, la cantante Laura Zeolla o il clown performer Valentino Rossi.

COME LO FACCIAMO

Praticare il teatro in modo amatoriale per noi vuol dire amarlo con passione, libera da vincoli economici, da cappi professionali e da un investimento di tempo proibitivo, che limitano creatività e compatibilità con la vita extra teatro.
Ti formiamo in 24 ore nell’arco di 1 mese e mezzo o allestiamo insieme uno spettacolo in 60 ore nell’arco di 7 mesi.

CORSO PROPEDEUTICO

Non hai mai fatto teatro o è passato così tanto tempo dall’ultima volta che senti un po’ di ruggine? Cerchi un 1°contatto contenuto o vuoi formazione specifica su tecniche di base?

CORSO ANNUALE

Sei uno studente con voglia di mettersi in gioco? Vuoi un percorso di evoluzione permanente applicata alla scena? Cerchi un approfondimento verticale su una certa forma espressiva?

Dove Siamo

Via Lambrate, 11,
20131
Milano MI

Associazione MaiSentiti

@MaiSentiti2021
P.IVA:97238340158

Scarica il nostro Statuto
Privacy & Cookie Policy