La stupidità

Rafael Spregelburd
traduzione, adattamento e regia di Leonardo Gazzola

Trama

Dintorni di Los Angeles, motel circondati dal deserto del Nevada crocevia di personaggi improbabili: poliziotti innamorati, mafiosi incapaci, donne sull’orlo di una crisi di nervi, un geniale matematico e ladri d’arte che si muovono come molecole impazzite. Le loro storie sono piccole catastrofi che si consumano così in fretta da mostrare gli effetti ancora prima delle cause. La messa in scena si avvale di una comicità a fior di labbra che fa condividere agli spettatori le vicende dei personaggi, sempre straordinari nel trovare il modo più stupido per perseguire i lori scopi.

Con

Gabriele Armetta, Caterina Campanini, Andrea Migliarese, Luigi Napolitano, Filippo Rigoli, Silvia Scardino, Matteo Sciacca, Sasha Wijeyesekera

Durata

100 minuti

Debutto

2013-14

Riprese

Non ancora

Portato in scena anche da

Nessun altro

Scheda Tecnica

N° Attori: 8
N° Tecnici: 2
Durata: 95 min
Montaggio: 3h (senza) 5h (con) set sistema luci
Smontaggio: 1h (senza) 2h (con) set sistema luci
– Esigenze di rappresentazione:
Preferenza ambiente chiuso, ma rappresentabile anche all’aperto purché si possa recitare a viva voce e sia garantita l’assenza di transito spettatori/ passanti a spettacolo iniziato.
– Esigenze tecniche:
SPAZIO SCENICO: palcoscenico o par terre di superficie minima 20 mq.
Visibilità attori a livello terra
Fondali possibilmente neri
SUONO: impianto diffusione CD/ collegamento amplficiazione PC.
Nel caso di ampi spazi all’aperto si richiedono microfoni panoramici (fucili o tartarughe) per il palco.
LUCI: possibilità di fissare luci sopra, davanti, dietro e ai lati dello spazio scenico.
Mixer con minimo 8 canali e 12 fari.
Potenza max. (per uno spazio fino a 40mq.) 6 KW.
Lo spettacolo si può rappresentare anche a luci fisse – la resa è minore ma è fattibile.
Regia luci e suono NON dietro al palco.

Altre storie

Sono sporchi, poveri e ignoranti, in balìa degli eventi e di un destino deciso da altri. Manciata di anime, eroiche loro malgrado, che subiscono un’epidemia di colera. Ma cosa...

Cosa sarebbe successo se i due erranti più famosi dell’antichità mediterranea si fossero incontrati? E se il diavolo non avesse preso l’aspetto di un serpente per ingannare i...

Dove Siamo

Via Lambrate, 11,
20131
Milano MI

Associazione MaiSentiti

@MaiSentiti2021
P.IVA:97238340158

Progettato e sviluppato da COMM STUDIO

Scarica il nostro Statuto
Privacy & Cookie Policy