Decameron

Giovanni Boccaccio
adattamento e regia di Leonardo Gazzola

Trama

Un manipolo di anime alla deriva che emigra su di un canotto sgangherato. Fuggono dalla miseria, dalla terra del non-domani. Situazione problematica o privilegiata? Intanto è scenario per una gara di abilità tra narratori dove magicamente, grazie alle invenzioni dei personaggi e a qualche oggetto preso dalle loro povere valigie, prendono vita le imperiture novelle di Boccaccio, ancora frizzanti dopo 6 secoli. Vicende di astuzia e di lussuria, di amore e di dolore, di compassione e di imbrogli. Storie di speranza.

Con

Marion Andrieux, Cassandra Gazzola, Emanuele Mazza, Davide Moussa, Alessandro Palazzo, Gianni Rainoldi/Paolo Quaroni, Irene Spongano, Giacomo Telmon/Benedetta Battagliese

Durata

95 minuti

Debutto

2018-19

Riprese

Non ancora

Portato in scena anche da

Nessun altro

Scheda Tecnica

N° Attori: 8
N° Tecnici: 2
Durata: 75 min
Montaggio: 3h senza set sistema luci
Smontaggio: 40′ senza set sistema luci
– Esigenze di rappresentazione:
Preferenza ambiente chiuso, ma rappresentabile anche all’aperto purché si possa recitare a viva voce e sia garantita l’assenza di transito spettatori/ passanti a spettacolo iniziato.
– Esigenze tecniche:
SPAZIO SCENICO: palcoscenico o par terre di superficie minima 20 mq.
Visibilità attori a livello terra
Fondali possibilmente neri
SUONO: Impianto di amplificazione e lettore CD. Segnalare l’assenza.
Nel caso di ampi spazi all’aperto si richiedono microfoni panoramici (fucili o tartarughe) per il palco.
LUCI: possibilità di fissare luci sopra, davanti, dietro e ai lati dello spazio scenico.
Mixer con minimo 8 canali e 12 fari
Potenza max. (per uno spazio fino a 40mq.) 6 KW.
Regia luci e suono NON dietro al palco

Altre storie

In una casa nobiliare fuori dal tempo e dal mondo, l’erede Humulus ha una forma strana di mutismo “quantitativo” può pronunciare solo una parola al giorno. E che succede se...

Siamo in una costosa clinica per malati di mente dove sono rinchiusi tre fisici, ognuno con la propria tara psichiatrica. Chi si crede Newton, chi Einstein e chi vede apparire...

Dove Siamo

Via Lambrate, 11,
20131
Milano MI

Associazione MaiSentiti

@MaiSentiti2021
P.IVA:97238340158

Scarica il nostro Statuto
Privacy & Cookie Policy