Amleto

William Shakespeare
traduzione, adattamento e regia di Leonardo Gazzola

Trama

Amleto come una collina: non se ne possono mai vedere contemporaneamente tutti i versanti. Guardiamo allora al versante di una civiltà al crepuscolo, portatrice del gene che la distruggerà e che un tempo l’ha fatta dominare e prosperare. Amleto l’intellettuale vive, sparuto rimasuglio di coscienza capricciosa. La Corte di Danimarca è una tavola apparecchiata: mestoli e mele hanno preso il posto di spade e teschi, le parole rimbombano nel vuoto – o nel troppo pieno – di una civiltà che si consuma e gli individui che la popolano sono topi in trappola che fuggono dalle loro colpe o inseguono realtà inarrivabili.

Con

Cassandra Gazzola, Andrea Crico, Emanuele Mazza, Davide Moussa, Alessandro Palazzo, Irene Spongano, Giacomo Telmon e Filppo Rigoli/Lorenzo Battista/Gianni Rainoldi.

Durata

120 minuti

Debutto

2007-08

Riprese

2016-18

Portato in scena anche da

Filippo Bergamino, Caterina Campanini, Francesca Favarò, Laura Kuhta Bascović, Andrea Migliarese, Filippo Rigoli, Matteo Sciacca, Sasha Wijeyesekera

Scheda Tecnica

N° Attori: 7 + 1 comparsa
N° Tecnici: 2
Durata: 120 min
Montaggio: 3h senza set sistema luci
Smontaggio: 40′ senza set sistema luci
– Esigenze di rappresentazione:
Preferenza ambiente chiuso, ma rappresentabile anche all’aperto purché si possa recitare a viva voce e sia garantita l’assenza di transito spettatori/ passanti a spettacolo iniziato.
– Esigenze tecniche:
SPAZIO SCENICO: palcoscenico o par terre di superficie minima 20 mq.
Visibilità attori a livello terra
Fondali possibilmente neri
SUONO: impianto amplificazione e lettore CD
Nel caso di ampi spazi all’aperto si richiedono microfoni panoramici (fucili o tartarughe) per il palco.
LUCI: possibilità di fissare luci sopra, davanti, dietro e ai lati dello spazio scenico.
Mixer con minimo 8 canali e 12 fari.
Potenza max. (per uno spazio fino a 40mq.) 6 KW.
Lo spettacolo si può rappresentare anche a luci fisse – la resa è minore ma è fattibile.
Regia luci e suono NON dietro al palco.

Altre storie

Nel 1964, su commissione, Ionesco concepì alcuni dialoghi destinati ad essere inseriti in un libro di testo per l’insegnamento del francese per studenti americani, approfittando...

Una palla di cannone taglia in due il Visconte di Terralba. A prima vista rimane solo la metà cattiva del Visconte che, tornato a casa, subissa di angherie e ingiustizie gratuite...

Dove Siamo

Via Lambrate, 11,
20131
Milano MI

Associazione MaiSentiti

@MaiSentiti2021
P.IVA:97238340158

Progettato e sviluppato da COMM STUDIO

Scarica il nostro Statuto
Privacy & Cookie Policy