Amleto

William Shakespeare
traduzione, adattamento e regia di Leonardo Gazzola

Trama

Amleto come una collina: non se ne possono mai vedere contemporaneamente tutti i versanti. Guardiamo allora al versante di una civiltà al crepuscolo, portatrice del gene che la distruggerà e che un tempo l’ha fatta dominare e prosperare. Amleto l’intellettuale vive, sparuto rimasuglio di coscienza capricciosa. La Corte di Danimarca è una tavola apparecchiata: mestoli e mele hanno preso il posto di spade e teschi, le parole rimbombano nel vuoto – o nel troppo pieno – di una civiltà che si consuma e gli individui che la popolano sono topi in trappola che fuggono dalle loro colpe o inseguono realtà inarrivabili.

Con

Cassandra Gazzola, Andrea Crico, Emanuele Mazza, Davide Moussa, Alessandro Palazzo, Irene Spongano, Giacomo Telmon e Filppo Rigoli/Lorenzo Battista/Gianni Rainoldi.

Durata

120 minuti

Debutto

2007-08

Riprese

2016-18

Portato in scena anche da

Filippo Bergamino, Caterina Campanini, Francesca Favarò, Laura Kuhta Bascović, Andrea Migliarese, Filippo Rigoli, Matteo Sciacca, Sasha Wijeyesekera

Scheda Tecnica

N° Attori: 7 + 1 comparsa
N° Tecnici: 2
Durata: 120 min
Montaggio: 3h senza set sistema luci
Smontaggio: 40′ senza set sistema luci
– Esigenze di rappresentazione:
Preferenza ambiente chiuso, ma rappresentabile anche all’aperto purché si possa recitare a viva voce e sia garantita l’assenza di transito spettatori/ passanti a spettacolo iniziato.
– Esigenze tecniche:
SPAZIO SCENICO: palcoscenico o par terre di superficie minima 20 mq.
Visibilità attori a livello terra
Fondali possibilmente neri
SUONO: impianto amplificazione e lettore CD
Nel caso di ampi spazi all’aperto si richiedono microfoni panoramici (fucili o tartarughe) per il palco.
LUCI: possibilità di fissare luci sopra, davanti, dietro e ai lati dello spazio scenico.
Mixer con minimo 8 canali e 12 fari.
Potenza max. (per uno spazio fino a 40mq.) 6 KW.
Lo spettacolo si può rappresentare anche a luci fisse – la resa è minore ma è fattibile.
Regia luci e suono NON dietro al palco.

Altre storie

Dalle foreste del Sud Camerun, un racconto iniziatico sulla trasformazione di un uomo in scimpanzé. Andata e ritorno. Da tempo gli abitanti del villaggio ai limiti della foresta...

Cosa succederebbe a una tranquilla famiglia incasinata se all’improvviso i sogni e le voci che provengono dalle nostre pulsioni e che non sempre riusciamo a controllare prendessero...

Dove Siamo

Via Lambrate, 11,
20131
Milano MI

Associazione MaiSentiti

@MaiSentiti2021
P.IVA:97238340158

Scarica il nostro Statuto
Privacy & Cookie Policy