Esercizi di stile

Raymond Queneau
traduzione di Umberto Eco, adattamento e regia di Leonardo Gazzola

Trama

Com’è possibile ripetere 37 volte la stessa storiella ininteressante? E farla diventare, in virtù delle ripetizioni, interessante? Da una cornucopia di stili che sembra inesauribile, i giovani attori spaziano da piccole perle di performance individuali a situazioni come il bar, il commissariato, la scuola e altre ancora; in cui curiosi personaggi gareggiano a rievocare al meglio una storia di autobus, cappelli strani, piedi pestati e incontri inaspettati.

Con

Gianluca Bruni, Francesco Catenazzi, Eleonora Guido, Maddalena Lobbia, Pasquale Morelli, Silvia Tamburini

Durata

45 minuti

Debutto

2018

Riprese

2024

Portato in scena anche da

Annachiara Formica, Federica Gardella, Rebecca Gazzola, Irene Moussa, Giovanni Palazzo, Maria Chiara Platé

Scheda Tecnica

Non disponibile

Altre storie

La commedia più famosa e probabilmente la più fresca e disincantata di Wilde è un inno all’inutilità, una critica allegra al nulla in cui si trastullano le classi agiate. Ma in...

Due amici di lunga data si incontrano per una cena. Vino, stracotto e musiche d’atmosfera. Ma il fluire della loro vita compresso tutto in questa serata riserverà delle sorprese...

Dove Siamo

Via Lambrate, 11,
20131
Milano MI

Associazione MaiSentiti

@MaiSentiti2021
P.IVA:97238340158

Scarica il nostro Statuto
Privacy & Cookie Policy