venerdì 24 e sabato 25 giugno – ore 21,00

IL MAESTRO E MARGHERITA

(durata 105 minuti) – PRODUZIONE MAISENTITA 2022
da Michail Bulgakov

Mosca, una tranquilla primavera degli anni Trenta. Satana si aggira per la città nei panni di un
professore di magia nera, divertendosi a seminare il panico per le strade con l’aiuto di un terzetto di
assistenti diabolici.
Margherita, consumata dalla monotonia di un matrimonio borghese, si innamora del “Maestro”,
l’autore di un romanzo sovversivo su Ponzio Pilato e per ciò condannato dai tutori della cultura
ufficiale. E tra le pagine del romanzo, Pilato si confronta, prima con Jeshua Hanozri, strano filosofo
che ritiene non esistano persone cattive, poi con il peso di averlo condannato a morte.
Storie destinate a intrecciarsi in un’opera grandiosa, tragica e beffarda dove gli attori, quasi prigionieri
nelle possenti strutture metalliche che scandiscono il loro apparire, guizzano con disinvoltura tra la
Mosca staliniana, la Palestina dell’anno 33 e le dimensioni dell’eterno conflitto tra bene e male.
Dal capolavoro di Michail Bulgakov, uno spettacolo capace di appassionare chi già ama l’opera
letteraria e di sorprendere quelli che si avvicinano per la prima volta alla magia di un testo visionario e
indimenticabile.

con: Benedetta Battagliese, Tristan Becker, Cassandra Gazzola, Emanuele Mazza, Davide
Moussa, Alessandro Palazzo, Paolo Quaroni, Giacomo Telmon

musiche a cura di Sasha Wijeyesekera

luci: Gianni Rainoldi

costumi e scene: Atelier MaiSentiti

regia di Leonardo Gazzola

Prenota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.