domenica 12 e lunedì 13 giugno – ore 21,00

BEATITUDINE

(durata 65 min.)
da Michail Bulgakov

Il futuro visto da oggi e quello visto da Mosca negli anni ’30 del secolo scorso sono decisamente
diversi. Un geniale fisico inventa la macchina del tempo e si ritrova tre secoli dopo con degli
improbabili compagni d’avventura. L’intrusione dal passato mostrerà con soave ironia l’assurdità
di alcuni aspetti della civiltà attuale senza risparmiare feroci osservazioni a quello che forse
auspichiamo essere un futuro idilliaco e armonico. Una critica pungente e allegra (le più efficaci) a
tutti i regimi totalitari, ai fanatismi, alle omologazioni sui pensieri unici.

con: Leo Colonnello, Rebecca Gazzola, Marco Girelli, Andrea Massoni, Simone Moretti,
Irene Moussa, Gaia Toffali, Gilles Vismara

luci: Marco Ferrarini

musiche: Schumann, Tchaikovskij

costumi e scene: Atelier MaiSentiti

regia di Leonardo Gazzola

 

Prenota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.